Che cosa è la sindrome di tachicardia posturale ortostatica (POTS)

Maggio 11, 2016 Admin Salute 0 530
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Sindrome di tachicardia posturale ortostatica, POTS abbreviato, è una forma recentemente scoperta di disautonomia. Simili nei sintomi a condizioni come la sindrome da stanchezza cronica e la sindrome da mononucleosi, tachicardia posturale ortostatica può rendere la vita una sfida quotidiana, girando spesso semplicemente alzarsi dal letto un calvario.

Cause e fattori di rischio:



Le cause della sindrome da tachicardia posturale ortostatica non è ancora pienamente compreso. La funzione del sistema nervoso autonomo è un po 'buttato fuori di equilibrio, che porta ad una forma di disautonomia. Secondo la Mayo Clinic, alcune persone sviluppano POTS dopo l'infezione o febbre alta mononucleosi e altre malattie. Si sospetta che una storia familiare di POTS o condizioni simili può aumentare la probabilità di pericolo, ma la ricerca è troppo limitato per trarre conclusioni, a questo punto. POTS è molto più comune nelle donne che negli uomini. Il suo sviluppo è più comune nelle ragazze in età adolescenziale e di giovani adulti.

Sintomi:

Le persone con la sindrome di tachicardia ortostatica le esperienze irregolarità del ritmo cardiaco posturali e la pressione sanguigna in posizione eretta. La frequenza cardiaca aumenta notevolmente, riduce la pressione sanguigna, e sintomi diventano più pronunciati. La fatica è spesso debilitante e costante indipendentemente dal fatto che la persona è in piedi. Questa fatica è a volte accompagnato da capogiri, vertigini e nausea. Lo svenimento può verificarsi anche durante i giorni peggiori.

POTS, appetito può essere eliminato. Malati possono diventare sempre più sensibili al calore, diventando scomodo a temperature più elevate. La temperatura corporea può variare, a volte mimando la febbre. Sleep Cycle diventare anormale, con conseguente difficoltà ad addormentarsi e alzarsi la mattina. L'effetto complessivo dei sintomi della sindrome da tachicardia posturale ortostatica è una perdita di normalità nella vita quotidiana.

Trattamenti:

Non esiste un unico trattamento definitivo per POTS pazienti. Diverse terapie, trattamenti, stile di vita e farmaci possono essere applicati. Un suggerimento comune è quello di aumentare l'assunzione di liquidi con una maggiore assunzione di sale come un mezzo per trattenere più liquidi. Una quantità limitata di moderato esercizio fisico, di solito in periodi di 15-20 minuti al giorno per due o tre giorni a settimana, può essere proposto come un mezzo per sviluppare una maggiore tolleranza per le attività quotidiane e la promozione di uno stato di gestione nel lungo termine. Stanchezza cronica troppo, l'esercizio fisico non è facile, ma si trova spesso ad essere uno dei migliori trattamenti.

Secondo uno studio della Mayo Clinic, ha scoperto che i beta-bloccanti come uno dei farmaci più efficaci per alleviare i sintomi di POTS. Midodrine è risultato essere più efficace nella metà dei pazienti, ma ciascuno è rivelata utile per pazienti POTS.

Sindrome di tachicardia posturale ortostatica è una condizione recentemente scoperto che sembra interessare soprattutto le giovani donne. I suoi effetti ad alta intensità energetica può essere molto difficile da vivere, rendere la vita una sfida quotidiana. La buona notizia per i giovani con vasi di solito è superata in età adulta. Se avete domande circa la sindrome da tachicardia posturale ortostatica, parlare con il medico, se il medico non ha familiarità con la condizione, trovare un medico che sia. Come condizione si trova solo negli ultimi due decenni, non è ancora pienamente apprezzato o capito, ma la consapevolezza è in crescita.

(1)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha